Rasta
I rasta o dreadlocks sono un simbolo molto forte, tanto che ci sono alcuni che impostano una vera e propria filosofia di vita intorno a questa acconciatura. Non dimenticare di leggere la nostra guida ai rasta con tutte le spiegazioni su come fare!
Lauryn Hill con i suoi magnifici dreads Sono molto belli da indossare anche se circondati da tanti "miti negativi", che vogliamo sfatare. I dreads sono infatti una gran bella acconciatura da portare e della quale andare fieri, non a caso vogliamo usare come primo esempio di questa fierezza la bella Lauryn Hill, che sulla integrazione razziale fatta senza perdere le proprie radici ha impostato la sua carriera musicale.
Noi più modestamente ci accontentiamo di aiutare i neofiti a creare il loro look rasta, consigliando eventualmente ai meno "decisi" di optare per acconciature di analogo effetto ma meno impegnative da portare e da creare.
Non bisogna nascondersi infatti che una acconciatura rasta ben fatta richiede molto tempo perché si consolidi nel giusto modo e molta pazienza nel manutenerla quasi quotidianamente. La realizzazione iniziale è quindi solo l'inizio, ma come dice il proverbio "chi ben comincia è a metà dell'opera".
La lunga esperienza accumulata nel realizzare acconciature afro su soggetti con capelli di tipo europeo è fondamentale anche per queste realizzazioni.
Lanny Kravitz, essere libero La tecnica che utilizziamo è quella più nota agli appassionati: cotonatura, e cera. Si può usare anche un uncinetto, come aiuto per "intrecciare meglio i capelli", ma noi pensiamo questo strumento sia superfluo all'inizio, mentre può essere utile in un momento successivo, per fare un po' di "manutenzione straordinaria".
Non abbiamo quindi nessun segreto, salvo la nostra esperienza, tanto che trovi nel nostro sito la guida con tutte le spiegazioni su come procedere per fare i rasta per tuo conto.
Contrariamente alle diffuse convizioni, i dreads non sono per loro natura sporchi né emanano cattivo odore. Naturalmente è importante lavarli regolarmente. Alcuni pensano che non lavare i capelli possa aiutare a migliorare l'aspetto di queste acconciature ma non vi è niente di più sbagliato. Gli olii naturali che si formano giornalmente lubrificano i capelli, e rendono più difficoltoso il processo di "annodamento".
Lavare i capelli con un prodotto opportuno, eliminando questi olii aiuterà i tuoi dreads a formarsi più velocemente, perché i la formazione dei nodi è facilitata infatti da capelli puliti, asciutti e senza balsamo!


Contatta l'Associazione Lovely Hair se vuoi scrivere un articolo o usare il materiale.    Consulta la mappa grafica che elenca tutte le principali pagine.    Visita i siti a noi collegati, o le directory internet che parlano di noi.